Convocazione Elezioni COA Piacenza 2019

Piacenza, 08/05/2019

 

Il Presidente, vista la delibera Consiliare del 07/05/2019, considerato che il numero degli iscritti all’Albo Avvocati, ivi compresi gli iscritti nell’elenco dei dipendenti degli Enti Pubblici e dei docenti e ricercatori universitari a tempo pieno e nella sezione speciale degli Avvocati Stabiliti, alla data odierna è di 743 unità,

determina con riferimento alle elezioni del COA

nel numero di 11 (undici) il numero complessivo dei componenti del Consiglio dell’Ordine da eleggere;

–  in  7 (sette) unità, il numero massimo di preferenze esprimibili

–  in 4  (quattro) unità il numero massimo di preferenze esprimibili per singolo genere

– in  3  (tre) il numero minimo di preferenze di genere da esprimere nel caso siano state espresse tutte le preferenze esprimibili.

stabilisce di convocare

l’Assemblea elettorale degli Avvocati, in Piacenza, Via del Consiglio n. 12, presso la Sala Avvocati per l’elezione degli 11 membri del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati nei giornate di

– venerdì 28 giugno 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00

– sabato 29 giugno 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00

ordine del giorno

–    Elezione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati

comunica

che le candidature, esclusivamente individuali, dovranno essere presentate, pena l’irricevibilità, presso la Segreteria dell’Ordine, entro le ore 12.00 del quattordicesimo giorno antecedente quello fissato per l’inizio delle operazioni di voto e pertanto fissa come termine ultimo la data del 14/06/2019 con dichiarazione sottoscritta dall’interessato e resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del T.U. di cui al D.P.R. 28.12.2000 n. 445.

Evidenzia

che hanno diritto al voto gli Avvocati che risultino iscritti negli Albi e negli Elenchi degli enti pubblici e dei docenti e ricercatori universitari a tempo pieno e nella Sezione Speciale degli Avvocati Stabiliti il giorno antecedente l’inizio delle operazioni elettorali. Sono esclusi dal diritto di voto gli Avvocati per qualunque ragione sospesi dall’esercizio della professione.

Sono eleggibili gli iscritti che hanno diritto di voto che non abbiano riportato nei cinque anni precedenti una sanzione disciplinare esecutiva più grave dell’avvertimento.

Il Presidente dispone, nei termini sopraindicati, che il presente avviso di convocazione delle elezioni sia:

– trasmesso a mezzo PEC a tutti gli aventi diritto al voto;

– pubblicato sul sito internet del Consiglio dell’Ordine;

– comunicato al Consiglio Nazionale Forense;

– affisso nella bacheca del Palazzo di Giustizia e nei locali dell’Ordine.

                                                   Il Presidente

                                              Avv. Graziella Mingardi